CENTRI ESTIVI 2022

L’associazione IL MONTE ANALOGO organizza ogni estate, presso il Centro di Esperienza Multietnica e Naturalistica “VULCANO” Campi Estivi di animazione culturale dedicati ai bambini e ragazzi in età scolare, dai 6 anni ai 12 anni, con la collaborazione della Scuola Natura Dimav Italia. Operatori culturali qualificati nell’insegnamento delle tecnologie primitive e della cultura Lakota trasmetteranno le loro esperienze attraverso attività ludiche e formative del carattere. Rispetto, autonomia, equilibrio, coraggio, conoscenza e saggezza saranno alcune delle parole chiave del Centro per una crescita forte e serena dei ragazzi.

Ogni giorno, dalle ore 9 alle 13 e dalle ore 14 alle 18, i partecipanti si avvicineranno alle tematiche dell’archeologia sperimentale, giocando e imparando l’uso di utensili semplici ma efficaci ricreando il contesto di una tribù nativa indiana, o di quella primitiva dell’età del Bronzo che viveva nel sistema vulcanico dei Castelli Romani.

REGOLAMENTO CENTRO ESTIVO KOKOPELLI 2022

Il Centro Estivo Esperienziale viene svolto in una zona naturale protetta di due ettari dove da oltre 15 anni si sperimenta la ricrescita spontanea tutelata dell’ambiente bosco, dell’ambiente siepe, dell’ambiente prato naturali e con la minima antropizzazione. Per svolgere questo progetto sono state identificate aree integrali, aree a taglio periodico legato all’impollinazione primaverile, aree di attività di didattica ambientale ed aree sociali/laboratoriali. Responsabile del progetto è l’Associazione s.d. Il Monte Analogo nella persona delle Guide Ambientali Escursionistiche Lavinia Loreni e Michele Lupoli.

Il presente regolamento è necessario per consentire il buon proseguimento del progetto parallelamente alle attività didattiche che vengono svolte nell’area. Una pianta schiacciata o danneggiata o un prato dove ci si cammini soltanto due volte, dal mese di giugno in poi, lascia un segno indelebile che rimane fino ad ottobre. Il mancato rispetto del regolamento comporta di base sanzioni pecuniarie nella misura di 10 € per infrazione e, in caso di recidività (3 volte), l’allontanamento dal Centro Estivo stesso.

1) All’interno dell’area del centro estivo si cammina solo e soltanto sui sentieri ufficiali

2) Le aree di attività sportive ecosostenibili sono interdette ai partecipanti senza la presenza di un Istruttore così come le aree laboratoriali di archeologia sperimentale.

3) E’ assolutamente vietato il danneggiamento di piante vive o morte all’interno dell’area

4) I partecipanti al Centro Estivo sono sempre responsabili in prima persona di qualunque oggetto, pranzo, materiali, vestiario si portino al Centro Estivo e del suo eventuale smarrimento.

5) E’ obbligatorio l’uso del berretto di cotone con visiera quando si svolgono attività al Sole

6) Lo spirito delle giornate del Centro Estivo è comunitario e di reciproco aiuto e sostegno e questa modalità è alla base di ogni singola giornata tematica che viene svolta.

7) I partecipanti devono avere giornalmente con loro uno zainetto dove riporre il pranzo al sacco (nel caso che se lo portino da casa) oppure gli oggetti che produrranno nei laboratori

8) Ogni partecipante deve portare giornalmente con sé un quaderno per appunti, penna e matita

9) L’abbigliamento del Centro Estivo è libero, ma si chiede un occhio particolare per eventuali pantaloni dato che rovi, ortiche, cardi, biancospini crescono liberamente stimolando i partecipanti al riconoscimento delle piante stesse porgendo loro una maggiore attenzione.

10) I partecipanti giornalieri (che non effettuano il pernottamento in tenda) sono tenuti a portare con loro almeno un litro di acqua al giorno con nome scritto sulla bottiglia. Per chi sceglie di pranzare con il pasto convenzionato è prevista comunque una bottiglietta da mezzo litro. L’acqua per lavarsi e rinfrescarsi (non potabile) è comunque presente giornalmente presso il Centro.

11) Qualunque carta, bottiglia, foglio di alluminio esca dallo zaino del singolo partecipante per il pranzo deve rientrare nello zaino stesso esattamente come si farebbe in qualunque escursione in parchi e zone naturali. L’area naturale del centro è riconosciuta come un Habitat importante.

12) Il Centro Estivo Kokopelli è ricreativo, formativo, educativo, laboratoriale, sportivo e storico e per l’attuazione delle sue proposte affianca modalità e criteri educativi alle attività svolte.

13) Giornalmente, mattina e pomeriggio, vengono svolti momenti di verifica e di confronto con i partecipanti finalizzati al miglior andamento del gruppo e per chiarimenti e confronti tra i partecipanti stessi. La responsabilità delle proprie azioni è una delle materie più insegnate.

14) L’attività del Centro Estivo comincia alle ore 9.00 la mattina e finisce alle ore 17 il pomeriggio. Entro le 17.15 al massimo viene richiesto di ritirare puntualmente i ragazzi in quanto per coloro che restano al campo le attività proseguono. Arrivi anticipati e ritiri posticipati possono essere svolti ma devono essere concordati con l’organizzazione del Centro Estivo. Grazie.


Quote giornaliere per Gruppi di minimo dieci bambini di altri centri estivi, associazioni, scuole, parrocchie, enti: 6 € a partecipante

Info: Ass. Il Monte Analogo : 3336951460



SIETE INTERESSATI AD UN SOGGIORNO CON NOI IN TRENTINO? SCRIVETECI PERCHE' STIAMO ORGANIZZANDO PER GIUGNO ANCHE TRE TURNI IN VAL DI FASSA!!

Scriveteci a : outdoorcastelliromani@gmail.com